image_print

Realizzare una legacy campaign, lasciti e legati testamentari per le organizzazioni nonprofit

Docente: Simona Biancu

I lasciti testamentari sono tra gli strumenti “sensibili” di una strategia di fundraising. Per il tema in sé, per la cultura che spesso li considera tabù, perché è uno strumento che opera sul lungo termine e rende nella sua massima evidenza il principio secondo cui il fundraising è fatto in primo luogo di relazioni. Il modulo ha l’obiettivo di introdurre il tema dei lasciti da un punto di vista teorico-pratico, con approfondimenti legati alla disciplina giuridica, ai “numeri” nazionali e internazionali, alle principali questioni oggetto di dubbi, alla presentazione di campagne realizzate.

La parte teorica verrà integrata da un laboratorio pratico che avrà per oggetto la messa a punto di una campagna lasciti per l’organizzazione di appartenenza dei partecipanti. Nel corso del laboratorio verrà definita la strategia, gli step operativi, la timeline, il budget, il set di indicatori per la valutazione della coerenza tra obiettivi attesi e risultati.

La teoria:

  • i lasciti: cosa sono, quali sono i numeri in Italia, la principale disciplina giuridica
  • le questioni critiche: la cultura, l’approccio
  • come impostare una campagna lasciti: dall’analisi all’individuazione della strategia all’operatività.
  • i lasciti come strumento strategico di fundraising

Il laboratorio

  • pianifichiamo una campagna lasciti (con attenzione al budget)

DURATA CORSO

8 ore

COSTO

187 euro + IVA
(Totale lordo dovuto € 228,14)

A CHI È RIVOLTO

All’ente nonprofit e alla pubblica amministrazione che desiderano introdurre il lascito testamentario nelle proprie politiche di richiesta del dono; al professionista che desidera approfondire e migliorare le proprie competenze sui temi dei lasciti e legati testamentari a beneficio di enti pubblici e del Terzo settore.