Come intercettare, gestire e conservare il donatore privato

Quando e in che modo lavorare sul donatore e favorire la fidelizzazione lungo la piramide, riducendo al minimo la volatilità del donatore? Come costruire un rapporto solidale e maturo che cresca nel tempo? Come accompagnarlo lungo il suo percorso di vita con la nostra organizzazione? Come favorire la nascita e crescita di un rapporto con i donatori di prossimità? Che doni tempo volontario o risorse economiche, relazioni, strumenti, attenzione, la persona è il donatore per eccellenza. Le modalità di intervento sono molte e molto diverse tra loro ma tutte ugualmente importanti. Ogni singolo individuo è patrimonio essenziale per ogni organizzazione nonprofit e il suo ruolo è centrale in ciascuna attività organizzativa. Nelle attività di raccolta fondi, in particolare, il donatore è il key stakeholder del fundraiser. Imparare a individuarlo, intercettarlo e conoscerlo è essenziale non solo nella realizzazione dei progetti ma per garantire la vita stessa dell’ente.

In questo percorso intensivo di 24 ore a più voci, impareremo ad approcciare, acquisire, espandere e fidelizzare il potenziale donatore attraverso gli strumenti tradizionali: dal direct mailing all’advertising, dal below the line agli eventi e le relazioni pubbliche.

PROGRAMMA

  • Prima giornata
    • Introduzione al fundraising verso gli individui:
      • la piramide del donatore e la sua relazione con il dono
      • Donatori occasionali e donatori ricorrenti nel processo di donor care
      • Gli strumenti tradizionali per coinvolgere il donatore privato alla base della piramide: adv ed eventi
    • Grandi donatori e High Donor Value, individuarli e gestirli nel tempo

Seconda giornata

    • Coinvolgere il donatore privato al centro e all’apice della piramide:
      • il digital fundraising: sito, tools, social network e le altre piattaforme partecipative
      • Crowdfunding elementi per realizzare una campagna donor e reward based efficace
      • Database e gestione del donatore privato nel rispetto del GDPR – elementi essenziali

Terza giornata: Workshop applicativo sul 5×1000 (8 ore, con BP e ET)

La giornata, dal taglio concreto e orientato al trasferimento delle competenze, si concentrerà sul tema del 5×1000 al fine di fornire al partecipante gli strumenti e un quadro di insieme utili ad affrontare uno dei momenti di raccolta più importanti dell’anno, quello della scelta della destinazione del contributo in fase di dichiarazione dei redditi. Le informazioni acquisite saranno poi facilmente spendibili nella realizzazione delle altre campagne destinate agli individui (il modulo, che completa applicando il corso sugli individui, è acquistabile singolarmente. Leggi il programma al link

DURATA

24 ore

COSTO

509 euro + IVA
(Totale lordo dovuto € 620,98)

A CHI È RIVOLTO

Il percorso formativo è rivolto a chi, all’interno di un’organizzazione nonprofit o di un ente pubblico si occupa o vuole occuparsi o migliorare la raccolta fondi verso i privati.

LOCATION